Recensione Cassa Anker A7908 | Opinioni.it

Recensione Cassa Anker A7908

Voti
  • Struttura: 8
  • Connettività: 8
  • Optional: 6
  • Prestazioni:7
Dati tecnici
  • Potenza: 4W RMS
  • Altoparlante: Singolo 2 pollici con camera bass reflex
  • Autonomia: 15-20 ore di uso continuativo con bluetooth e volume medio
  • Batteria: Integrata, ricaricabile a ioni di litio, capacità 2100mA
  • Connettività: Bluetooth, dal 2.1 in poi
  • Campo: 10 metri
  • Viva voce: Fino a 60 cm
  • Ricarica: Via connettore micro USB
  • Accessori: Cavetto jack stereo
Punti forti
  • Robusta e compatta
  • Batteria con 20 ore di autonomia
  • Buona connettività
  • Semplicissima da usare
Punti deboli
  • Distorsione sui bassi
  • Cattive prestazioni come vivavoce

Struttura
La Cassa Anker A7908 è un prodotto appartenente ad una fascia di prezzo molto bassa con una bella struttura robusta in plastica particolarmente solida e un altoparlante superiore, rivolto al cielo, protetto da un grata in metallo verniciato. Si tratta di una piccola cassa audio (trovi tutte le altre casse portatili votate dagli utenti qui) per ascolto senza fili , ma che in opzione può essere collegata via cavo ad una sorgente con uscita standard jack stereo da 3.5mm in dotazione alla maggior parte dei dispositivi. Il telaio è in materiale plastico di buona qualità, non troppo massiccio e dall’aspetto decisamente solido ed affidabile. La costruzione è ben curata con una struttura, piccola e compatta a base quadrata, con gli angoli stondati e realizzata in materiale antiurto. La struttura interna della cassa è congegnata in maniera molto accurata con un sistema di setti e pannelli studiati appositamente per mantenere compatta la resa sonora e trasmettere il meno possibile le vibrazioni secondarie al telaio, per ridurre le distorsioni, ovviamente per ascolti non estremi. Il cruscotto è minimo con controlli power, play e volume a pulsante, con una buona sensibilità , sia per quel che riguarda la velocità di risposta dei tasti che la graduazione dei passi. Le prese per la connessione, sia jack che USB sono su un lato, e di buona fattura. Con una potenza di appena 4W la struttura regge benissimo alle vibrazioni, senza introdurre ronzii meccanici strani o altri eventi fastidiosi che viste le dimensioni esigue potremmo aspettarci. L’altoparlante è da 2 pollici, con un montaggio solido, quattro viti di ancoraggio e ben isolato tramite guarnizioni in gomma insonorizzante per massimizzare la resa in pressione sonora della membrana, e i controlli sono impiegabili anche per rispondere alle chiamate telefoniche in funzione viva voce tramite le funzionalità bluetooth. Il problema principale sta proprio nella posizione dell’altoparlante che dovrebbe a quanto capiamo diffondere in maniera "ambientale" essendo rivolto verso l’alto, e lascia quindi scoperti gli spazi laterali, che lo rende oggetto scomodo per diffusioni dall’alto ma se si dispone ad esempio su un tavolinetto da fumo, o su una mensola di un mobile la resa è buona. La batteria non è un elemento assolutamente pesante, essendo realizzata con la tecnologia a ioni di litio come quelle che si utilizzano nei cellulari, con una autonomia lunghissima di ben 20 ore di durata effettive, e quindi ben poco bisogno di ricarica. Con i suoi 8x8x6cm di ingombro la cassa è davvero piccola e comoda da spostare in borsa, e per questo ci viene incontro la struttura antiurto, l’assenza di parti sporgenti o mobili e la grata fitta a sufficienza per fermare quasi ogni tipo di oggetto minaccioso che si può annidare in uno zaino o in una borsa.

Connettività
La Cassa Anker A7908 pur essendo un prodotto in fascia economica non presenta il minimo problema di connettività via bluetooth, anzi si aggancia subito alla portante e non perde il segnale, anche se viene spostata abbastanza rapidamente. La compatibilità bluetooth si estende sia a dispositivi con sistema operativo Android che a quelli Apple. La sua portata massima si aggira intorno ai 10metri in campo aperto, che sono più che sufficienti per la maggior parte delle esigenze che si possono avere con un prodotto così entry level. La comunicazione telefonica in viva voce, che deve avvenire piuttosto da vicino, invece risente dei problemi dell’altoparlante forse troppo piccolo e di un microfono che non riesce ad isolarsi correttamente e presenta dei rientri a volte davvero fastidiosi con eco e duplicazioni che incidono anche sulla distorsione del parlato, anche entro i 60 cm di portata dichiarati. In definitiva se ne sconsiglia l’uso se non in casi estremi come dispositivo telefonico, mentre le funzionalità d’ascolto sono buone.

Optional
L’unico optional disponibile per la Cassa Anker A7908 il cavetto jack stereo da 1metro in dotazione nella confezione, per attaccarla direttamente al cellulare o a un tablet, evitando così di far sforzare il potente accumulatore da 2100mA che lo alimenta nell’impiego delle funzionalità bluetooth oppure se non desideriamo la mobilità collegandoci ad un dispositivo non wifi. . L’alimentazione e la ricarica eventuale avviene via cavetto USB con spinotto micro, anch’esso fornito nella confezione, mentre il caricatore deve essere acquisito separatamente e deve essere di potenza opportuna per assicurare un tempo di rientro a regime sufficientemente breve. Scopri anche tutte le altre casse votate dagli utenti.

Prestazioni
La Cassa Anker A7908 è un prodotto in fascia decisamente economica, quindi non ci aspettiamo prestazioni da audiofilia spinta. Come molti altri altoparlanti bluetooth sacrifica le performance alla portabilità: un altro esempio di questo tipo lo vediamo su Anker Soundcore Sport. Montando un singolo altoparlante da 2 pollici ha un livello di definizione sonora davvero limitato, in particolare perché i canali stereo devono essere riportati dal software in mono, con un risultato che è dipendente dal file sorgente, oltre che dal programma, ma in questo caso risulta più che dignitoso. A meno di non volerci spingere su alti volumi, con la cassa che arriva fino ad un livello di emissione in prossimità di ben 90 dB, le prestazioni sono in linea con la fascia di prezzo, e forse migliori rispetto ad alcuni modelli leggermente più economici, anche se è collocata in una fascia di prezzo davvero bassissima. La risposta per quel che riguarda frequenze medio alte nella musica segue perfettamente le linee di mercato che sono sono rispettate, per come ci si aspetta da una membrana così piccola, mentre le basse tendono un po’ a sfrigolare se si scende di parecchio quindi per generi come dubstep. Va da se che basta agire un minimo sui controlli dell’equalizzatore integrato nel cellulare cercando un preset più soddisfacente per ovviare a questo problema. Si tratta in pratica di una piccola cassa destinata ad ascolto privato o da tenere su un tavolino, sicuramente inadatta per sonorizzare una festa o un ambiente troppo affollato, ma più che sufficiente per gli ascolti casalinghi. Le funzionalità telefoniche di vivavoce sono il vero punto debole per le prestazioni di questa potente cassa bluetooth. Il fatto che la comunicazione telefonica sia affidata ad un microfono che è posizionato troppo vicino alla base, non è un punto favorevole per via degli effetti di prossimità accentuati che un tavolo liscio o una poltrona possono generare e con un software per la correzione dell’eco non esattamente al meglio dell’efficienza i risultati possono non essere dei migliori, soprattutto se si sta impiegando la cassa in un ambiente molto rumoroso. In commercio si trovano casse bluetooth per viva voce molto più affidabili, tuttavia a costi che risultano decisamente più alti. A parziale compensazione di questo problema col viva voce c’è la durata della batteria, che sembra infinita con un buon sistema a led per la gestione delle necessità di ricarica, che con 20 ore di uso continuativo assicurato. Ricariche e spegnimenti indesiderati sembrano essere eventi piuttosto rari per chi scegliesse di affidarsi alle prestazioni di questa potente cassa. In buona sostanza si tratta di un prodotto tutto sommato fedele alle aspettative, piuttosto robusto ed adatto ad una fascia di utenza che vuol spendere piuttosto poco in cambio di una certa qualità e soprattutto della portabilità.

Giudizio Finale
In conclusione la cassa Anker A7908 è un buon prodotto se si intende impiegarlo solo come cassa portatile bluetooth e marginalmente come viva voce. La potenza è buona e il suono in definitiva, se non si richiedono prestazioni troppo spinte non è male, anche se potrebbe suonare un po' meglio sulle basse frequenze. Si tratta comunque sia di un prodotto in una fascia di costo molto bassa e quindi ci si deve anche saper accontentare per prestazioni non eccelse. La grande pecca è il fatto che l'uso come viva voce risulta in un audio confuso e non troppo in linea con altri prodotti dello stesso prezzo, per uno scarso isolamento dei rientri che a lungo andare può diventare frustrante e fastidioso. La funzionalità come cassa acustica resta comunque sufficientemente buona e la batteria ha una durata considerevole, che la rende molto utile per chi la usa spesso e si sposta frequentemente in ambienti in cui sia difficile attingere ad una fonte per ricaricare. La connessione bluetooth invece è perfetta, priva di problemi noti, come ci si aspetta per una piccola cassa da tirare fuori dalla borsa per fare un po' di musica senza bisogno di perder tempo a srotolare cavi e a cercare adattatori.