Recensione della planetaria Kenwood kMix KMX51 | Opinioni.it

Informativa breve sui cookies

Questo sito utilizza cookie di "terze parti", ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Recensione della planetaria Kenwood kMix KMX51

Voti
  • Versatilità: 8,5
  • Potenza: 7,5
  • Capienza: 9
  • Stabilità: 9
  • Praticità: 8,5
Dati tecnici
  • Motore a presa diretta (500 W di potenza max) ideale per miscelazione ed impasto
  • Spegnimento automatico: sistema di sicurezza per il blocco del funzionamento
  • Regolazione elettronica delle velocità di lavorazione (fino a 6 livelli)
  • Attacco per lavorazioni a bassa velocità
  • Attrezzature comprese: frusta, gancio impastatore, frusta K
  • Dimensioni: L 22,3 cm, P 36,1 cm e H 34,9 cm per 8 kg di peso
Punti forti
  • Stabile anche quando lavora ad alte velocità
  • La capacità della ciotola è più che adeguata
  • Pulizia e montaggio accessori veloce e facile
  • Poco rumorosa
Punti deboli
  • Kit accessori in dotazione abbastanza scarso
  • Le fruste non sono lavabili in lavastoviglie
  • Le fruste (sia semplice che K) sono rivestite di materiale isolante che si usura con l’utilizzo

Versatilità: voto 8,5 su 10
Kenwood kMix KMX51 è una kitchen machine ideale per preparare diversi tipi di impasti, grazie al potente motore da 500 Watt, alle 6 velocità di azione e al movimento planetario. Con questo piccolo elettrodomestico si possono, infatti, realizzare impasti sia salati sia dolci, oltre ad amalgamare (anche a bassa velocità, per le delicate preparazioni di pasticceria), mescolare e soprattutto montare. Il robot da cucina Kenwood modello kMix KMX51 è versatile perché consente di preparare sia semplici piatti, sia preparazioni più complesse ed elaborate. Insomma un prodotto che può essere utilizzato dalle casalinghe ma anche dagli appassionati di cucina più esigenti. Grazie ai 3 utensili da cucina in dotazione si possono realizzare numerosi preparati: composti morbidi o semiduri come frolle, pasta per primi piatti e ripieni con la frusta K; composti solidi come impasti di pane e prodotti da forno, pizza o altri lievitati con il gancio impastatore; composti soffici e spumosi come meringhe, panna e pastelle con la frusta a filo. Se state cercando un robot pluri accessoriato, però, il consiglio è quello di orientarsi su un modello con una gamma di accessori più ampio. Proprio per questo il voto 8,5 su 10 non raggiunge il massimo, perché la dotazione degli utensili non è troppo variegata rispetto ad altri modelli. In commercio possono essere però acquistati ulteriori accessori compatibili con il modello KMX51 che consentono di realizzare più preparati.

Potenza: voto 7,5 su 10
La planetaria Kenwood kMix KMX51 ha un motore a presa diretta discreto, con una potenza pari a 500 Watt, posizionato nella parte superiore sul braccio impastatore. Tra i modelli Kenwood in commercio questo non è sicuramente il più potente ma, nonostante ciò, assicura risultati buoni e si piazza tra i migliori prodotti nella sua fascia di prezzo. Compensa questo aspetto il fatto che il modello KMX51 non utilizza, come altri, cinghie di trasmissione; questo gli consente di non avere perdite di potenza ma di lavorare costantemente, garantendo dunque un consumo energetico già abbastanza contenuto. La ridotta potenza in Watt è ulteriormente compensata dai 6 livelli di velocità (oltre alla particolare funzione Pulse), regolata in maniera elettronica. Si tratta di una caratteristica che consente al robot di lavorare impasti di vario tipo (sia duri che morbidi) senza intoppi e difficoltà. Il robot Kenwood Kmix è in grado di variare progressivamente la velocità in base al tipo di impasto che sta lavorando, il tutto in totale sicurezza, senza fuoriuscite di ingredienti o stop improvvisi e pericolosi. Questo gli consente di aumentare e diminuire, in modo del tutto automatico, il livello di potenza impiegato nella lavorazione in modo da mantenere costante il movimento delle fruste (o del gancio, a seconda di cosa si sta utilizzando), evitando di sforzare eccessivamente il motore.

Potrebbero interessarti anche le opinioni su: Bosch CreationLine MUM58L20

Capienza: voto 9 su 10
La capienza del robot da cucina Kenwood kMix KMX51 è sicuramente uno dei punti di forza di questo prodotto proposto dal marchio inglese. La capacità della ciotola, che è stata realizzata interamente in acciaio inox cromato, è infatti abbondante, ed equivale a ben 5 litri. Un valore decisamente alto per la categoria a cui appartiene e per la lavorazione di differenti impasti e miscele. Grazie a questa ottima capacità la planetaria consente di lavorare ed impastare composti di discrete quantità, quindi ideale per preparare ricette per cene con amici o da utilizzare in famiglie numerose, oppure in caso di bambini in famiglia, qundo è necessario diversificare il menù. Parlando di numeri è importante conoscere alcuni dati relativi alle dosi. La capacità della KMX51 è pari a 2,7 kg per impasti per torta, 1,3 kg per impasti di pane e pasta, 680 gr di farina (tenendo conto che si devono aggiungere ulteriori ingredienti) ed un massimo di 12 albumi da montare. E' sicuramente vero che sul mercato esistono prodotti con capienze leggermente superiori (da 6 a 7 litri), ma la ciotola del KMX51 si inserisce di diritto nella top 10 dei prodotti con capienza ottimale per effettuare moltissime preparazioni e non ha niente da invidiare ai prodotti similari.

Stabilità: voto 9 su 10
Kenwood kMix KMX51 è senza dubbio un prodotto stabile, robusto ed affidabile sotto ogni punto di vista, per questo merita un punteggio alto. Nonostante sia un prodotto dal design compatto e dalle dimensioni abbastanza ridotte, esso è solido e stabile su tutti i tipi di piani di lavoro, pensando solamente 8 chilogrammi. Merito anche dei materiali con cui questo robot da cucina è stato costruito. Il corpo principale di Kenwood Kmix è infatti realizzato principalmente in alluminio pressofuso (cioè dall’alto spessore) e, l’aggiunta della ciotola in inox e non in plastica, garantisce questa sua particolare stabilità. Affidabilità che è assicurata soprattutto durante il funzionamento, nelle lavorazioni più intense (ad esempio con impasti più duri tipici di pizza, lievitati o pasta), quando la macchina è cioè sotto sforzo. Il fatto che le vibrazioni siano ridotte al minimo (sia ad alta velocità, sia nella modalità "pulse") comporta anche un basso impatto rumoroso, altro aspetto da non sottovalutare assolutamente nella scelta. Gli ottimi materiali con cui è realizzata (non la tipica plastica) conferiscono massima garanzia a questo robot da cucina, anche nel caso utilizziate questo strumento insieme ai vostri bambini. 

Potrebbero interessarti anche le opinioni sul robot da cucina Bosch ProfiMixx MUM4405

Praticità: voto 8,5 su 10
L’ultimo aspetto di Kenwood kMix KMX51 da prendere in considerazione è la praticità. Un buon prodotto deve infatti essere pratico, maneggevole e facile da utilizzare (sia nel montaggio sia nel lavaggio). Questa impastatrice planetaria merita un buon voto per questa caratteristica, anche se potrebbe essere migliorata. Per prima cosa le differenti fruste hanno un pratico e facile attacco e si possono regolare in altezza velocemente con un semplice passaggio. Non è però pratica la pulizia di questi accessori, perché non possono essere messi in lavastoviglie, per questo il voto non può essere pieno. La capiente ciotola ha una solida impugnatura, di tipo ergonomico, e quindi pratica e maneggevole con facilità. Il coperchio superiore (realizzato in plastica) ha inoltre una pratica apertura per poter inserire diversi ingredienti anche durante l’azione del robot e ha funzione di para-spruzzi, utile per non sporcare il piano di lavoro. E’ inoltre trasparente, in questo modo consente di visualizzare l’operato della macchina e cosa stiamo introducendo all’interno della ciotola. La praticità del modello KMX51 si ritrova, inoltre, nel pratico sistema di arresto automatico nel caso si alzi la testa del robot. Il sistema di miscela si blocca infatti automaticamente se la parte superiore viene alzata durante il processo di lavorazione. Un ultimo aspetto da prendere in considerazione in fatto di praticità del modello è la presenza del vano raccogli cavo integrato, che si trova nella parte posteriore del robot.

Conclusione
In conclusione Kenwood kMix KMX51 merita un voto complessivo di 8,5. Questa planetaria/impastatrice è una delle migliori, per rapporto qualità-prezzo, della sua categoria. Oltre ad avere un design accattivante dalle linee morbide e sinuose, acquistabile in differenti colorazioni sia in tinta unita che variopinta, è compatta con misure contenute e un peso minimo, tanto da renderla pratica da spostare ed utilizzare. Ha versatilità e potenza non eccessive, ma adeguate agli svariati utilizzi necessari in una famiglia. La KMX51 consente, infatti, di realizzare differenti preparazioni, dalle più semplici alle più complicate, con differenti livelli di potenza per rispondere a tutte le esigenze di impasto. E’ sicura per solidità, componenti e materiali utilizzati ma potrebbe essere dotata di qualche utensile in più per essere perfetta. Nel complesso il prodotto è facile da utilizzare e da montare con i vari accessori, quindi divertente da usare anche con i bambini (sempre seguiti dagli adulti). Il prodotto ha infine diversi livelli di sicurezza: blocco motore, vibrazioni contenute e robustezza.