Recensione Fotocamera Canon Ixus 175 | Opinioni.it

Recensione Fotocamera Canon Ixus 175

Voti
  • Diplay e Mirino: 6,5
  • Obiettivo e Sensore: 7,5
  • Controlli: 6,5
  • Fnzioni Fotografiche: 7,5
Dati tecnici
  • Sensore: CCD
  • Risoluzione: 20 Megapixel
  • Apertura: max f/3.2 - f/6.9
  • Lunghezza focale: da 28 a 224 mm
  • Zoom: ottico fino a 8x, digitale fino a 32x
  • ISO: valori regolabili tra 100, 200, 400, 800, 1600
  • Tempo di esposizione: da 1/2000s a 15s
  • Flash: Si, regolabile (attivo, disattivo, automatico, occhi rossi)
  • Display: LCD da 2,7 pollici; risoluzione a 230.000 punti
  • Touchscreen: no
  • Batteria: 680 mAh (circa 220 scatti, 300 in modalità Eco)
  • Video: HD a 25 FPS
  • Connettività: una porta USB Speed; uscita AV con connettore composito (PAL / NTSC)
  • Memoria: supporto alle schede SD, SDHC, SDXC
Punti forti
  • Ampia larghezza focale
  • Automaticità efficiente in ogni situazione
  • Dimensioni compatte e parecchio facile di usare
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
Punti deboli
  • Pochi controlli regolabili
  • Mancanza di cavo USB e scheda di memoria

Display e mirino: 6,5/10
Il display della fotocamera Canon Ixus 175 è un pannello LCD con risoluzione a 230mila punti. E' in linea con la scocca della fotocamera, quindi non si tratta di uno schermo con possibilità di movimento.
E' grande 2,6 pollici, vale a dire una diagonale di 6,8 cm, perfettamente nella media delle fotocamere digitali compatte entry level, né troppo grande, né troppo piccolo rispetto alla grandezza del dispositivo. La tecnologia LCD garantisce una buona visibilità in quasi tutte le condizioni di luce, ma il display non è dotato di un rivestimento antiriflesso e quindi, sotto la luce diretta del sole, la visibilità potrebbe risentirne sensibilmente. Inoltre la Ixus 175 non gode della presenza di un sensore di luminosità, ma Canon ovvia al problema inserendo nel dispositivo la possibilità di regolare ben cinque livelli di luminosità. Quindi, se attiverete la fotocamera in condizioni di scarsa luce, e all'ultimo spegnimento la luminosità era settata al massimo, potreste correre il pericolo di rimanere accecati, fate attenzione.
Il display non supporta il touchscreen, quindi tutti i comandi sono da impostare tramite i tasti analogici, ma date le dimensioni compatte della fotocamera non sarà un problema. Come la maggior parte delle fotocamere digitali di questo livello il display si presta alla funzione "Live view": mancando il mirino elettronico, è stesso il pannello a fungere da mirino. La risoluzione di questa fotocamera non è altissima, appena 230.000 punti. Questo significa che nel momento dell'azione la qualità dell'immagine non sarà eccellente, ma le prestazioni saranno comunque soddisfacenti. Questo vuol dire anche che la qualità delle fotografie sarà pienamente apprezzabile su uno schermo più grande e a più alta definizione.


Obiettivo e sensore: 7,5/10
Il sensore è di tipo CCD grande 1/2,3 pollici, ua grandezza standard per fotocamere digitali entry level (non dimentichiamo mai che non stiamo parlando di una Reflex). La risoluzione è invece di 20 Megapixel. I valori di sensibilità alla luce (ISO) vanno da 100 a 1600, regolabili sia automaticamente in base alla scena.
Si tratta di valori piuttosto alti in alcuni punti, ma bassi in altri, che rendono la Canon Ixus 175 un dispositivo equilibrato. La tecnologia CCD è più lenta nello scatto rispetto alla CMOS e consuma più batteria, ma tempi più lunghi di scatto comportano la cattura di più luce e meno rumore. Questo bilancia perfettamente i valori bassi di ISO. Il rumore digitale è poi diminuito anche dall'alto numero di Megapixel. Invece l'obiettivo merita una menzione particolare. La lunghezza focale è da 5 a 40 mm offrendo ottime inquadrature grandangolari, ma anche sulla media lunghezza. Lo zoom ottico si spinge fino a 8 ingrandimenti e digitale fino a 32. Vuol dire che fino a 8 non sgrana, mentre all'aumentate dello zoom digitale aumenta anche il rumore digitale. I tempi di esposizione vanno da 1/2000 a 15s, a seconda della modalità di scatto e della luce. Tempi abbastanza buoni per catturare parecchia luce ma non per foto a "effetto scia stellare".
Ma il vero protagonista è l'apertura focale: i valori sono f/3.2 per il teleobiettivo e f/6.4 per il teleobiettivo. E' raro che una digitale vale oltre f/3; nella pratica dei fatti un valore simile regala un più marcato e piacevole effetto bochet (sfondo sfumato) nelle macro o nei ritratti. Nel complesso, una fotocamera equilibrata da utilizzare per le foto di tutti i giorni.
Potrebbe interessarti anche conoscere le opinioni degli utenti sulla fotocamera Nikon Coolpix S7000.

Controlli: 6,5/10
La Canon Ixus 175 non ha un display touchscreen e quindi ogni funzione è delegata ai tasti: sulla parte alta della fotocamera troviamo il pulsante di accensione e spegnimento, quello per lo scatto a doppia corsa (la prima per la messa a fuoco) e una leva che si muove a destra e a sinistra per la regolazione dello zoom. I due tasti sono abbastanza distanziati, non si corre quindi il pericolo di spegnere inavvertitamente la fotocamera durante lo scatto, ma alcuni preferiranno reggerla a due mani per accenderla e spegnerla.
Sulla parte frontale non ci sono tasti: solo la lente, il flash e una luce rossa per la messa a fuoco. Sulla parte posteriore si trovano il tasto per la galleria, il tasto per la ripresa video, il menù e quello per l'eliminazione delle foto, oltre al tastierino per navigare all'interno del menù e regolare le impostazioni.
La Canon è impostata per essere automatica e regolabile solo in poche impostazioni: innanzitutto il formato delle foto (da VGA a 20 Mpx) e in risoluzione video (con un max di 720p HD a 25 FPS). Inoltre, tramite i tasti, nel momento dello scatto, possono essere regolate le impostazioni di il bilanciamento del bianco, ossia la regolazione del colore a seconda se ci si trovi sotto la luce del sole, sotto un cielo nuvoloso o in presenza di una luce forte artificiale. Infine il flash, che conta cinque funzioni: sempre attivo o sempre disattivo, automatico, occhi rossi e sincronizzazione lenta (per le foto che richiedono lunghi tempi di posa, il flash illumina costantemente i soggetti in modo che la fotocamera catturi bene la luce su diversi livelli per illuminare in maniera ottimale la scena). Infine, è regolabile il livello di zoom ottico fino a 8x e digitale fino a 32x.
Scopri anche la Canon Powershot Sx 210 Is

Funzioni fotografiche: 7,5/10
Sulle funzioni fotografiche invece il voto di questa digitale compatta si alza un po', aumento dovuto all'alto numero di scene selezionabili, ma anche all'efficiente lavoro automatico. Come ci si aspetta da una delle migliori marche di elettronicaCanon ha lavorato molto bene, in special modo sull'Autofocus, che si basa su una messa di fuoco in 8 elementi in 7 gruppi, per catturare un buon livello di dettaglio in ogni porzione del rettangolo inquadrato. Il sistema di Autofocus funziona e supporta il riconoscimento del volto che mette a fuoco in nove punti (o anche il punto centrale fisso), per mantenere la stessa illuminazione della foto anche se si cambia inquadratura. Oltre a questa funzione, la fotocamera in modalità di messa a fuoco Tracking segue un oggetto in movimento per scattare una foto dettagliata in qualsiasi momento. Questa funzione, unita all'apertura f/3.2 della lente grandangolare regalerà un artistico effetto sfumato sullo sfondo. La messa a fuoco automatica può essere sia singola (in modalità punto fisso) o continua (disponibile però solo in Modalità automatica). Un lavoro davvero completo quello eseguito per le scene. La digitale automaticamente regola le impostazioni per ben 32 tipi di scena diversi, mentre l'operatore può invece regolarsi su un numero molto ridotto:
- modalità notturna: per foto di paesaggi in scarse condizioni di luce;
- autoritratto: mette a fuoco il soggetto sfumando lo sfondo;
- autoscatto: il timer va da 2 a 10 secondi;
- fuochi d'artificio: lunghi tempi di esposizione ma senza stabilizzazione, per catturare la scia dei fuochi;
- esposizione lunga: lunghi tempi di esposizione ma che attiva lo stabilizzatore e il flash per illuminare bene una scena a media distanza.
Stai cercando una videocamera? Scopri le opinioni degli utenti sulla GoPro Hero 3+ Silver

Extra: 7/10
La batteria è agli ioni di litio e ha una capienza di 680 mAh. E' estraibile dal suo vano (da cui si accede anche alla memoria SD). L'autonomia della fotocamera si attesta intorno ai 220 scatti in modalità automatica ma può arrivare a 300 in modalità Eco. Invece la registrazione video ha una durata di poco più di 50 minuti. La riproduzione invece è di quattro ore. I tempi di ricarica sono piuttosto lunghi, circa due ore tramite la porta USB in dotazione. L'autonomia non è delle migliori ed è consigliabile munirsi di un powerbank per le gite più lunghe tutta la giornata.
Batteria ricaricabile tramite il connettore USB Hi - Speed, il quale funziona anche da connettore dati per PC. Per facilitare le operazioni di trasferimento di foto e video viene fornito un software proprio della fotocamera - CameraWindow PC -, supportata dai sistemi operativi di Windows (da Windows 7 in poi) che da Mac OS X 10.9 / 10.10 / 10.11.La connessione, oltre che USB, è possibile tramite l'uscita A/V (audio/video), attuata tramite un connettore composito del tipo PAL / NTSC. Le dimensioni di questa fotocamera digitale sono veramente contenute. Nello specifico misura 95,2 x 54,3 x 22,1 mm per un peso di circa 125g: numeri che la rendono estremamente maneggevole e adatta da portare in tasca ed estrarla rapidamente in qualsiasi momento. La confezione è un punto a favore per questa Canon Ixus 175, per gli optional compresi: contiene, oltre ovviamente alla digitale, il caricatore, il connettore composito PAL/NTSC, un laccetto per assicurare la fotocamera al polso. È possibile acquistare tre custodie diverse da usare a seconda della situazione. Potrebbe interessarti scoprire anche i giudizi degli utenti sulla fotocamera Sony Cyber-shot DSC-W830.
 

Giudizio Finale
In definitiva la Canon Ixus 175 è una digitale entry level che porta un voto 7/10, non male per questa fascia della categoria. L'iedale per chi cerca una fotocamera equilibrata nelle impostazioni, ma soprattutto facile da usare, sia per le dimensioni contenute e la posizione dei tasti che per l'elevata automaticità negli scatti. Il comparto di obiettivo e sensore, insieme a la tecnologia CCD e l'alto numero di megapixel, offre risultati soddisfacenti per foto di tutti i giorni sulle quali non si hanno particolari aspettative.
Il comparto preinstallato di scene sulle quali si regola la digitale è un altro punto a favore, resta però troppo limitata la scelta manuale che può fare l'utente. Del resto è pensata per essere automatica, quindi zoom, bilanciamento del bianco e esposizione sono più che sufficienti. 
Il rapporto qualità prezzo è ottimo: alle cifre su cui si aggira questa digitale (attorno al centinaio di euro) è difficile trovare di meglio. Non è però azzeccata la scelta di non includere una scheda di memoria all'interno della confenzione, nè il cavetto USB, e per gli utenti non sarebbe stato un problema spendere dieci euro in più, probabilmente. Decisamente apprezzata la presenza del connettore PAL/NTSC e il laccetto per il polso. Buona anche la durata della batteria se non la si usa eccessivamente per riprese video (tuttavia è sempre bene avere un powerbank con sé).