Recensione Fotocamera Fujifilm FinePix XP90 | Opinioni.it

Recensione Fotocamera Fujifilm FinePix XP90

Voti
  • Struttura: 8
  • Batteria e Memoria: 7
  • Funzionalità: 8,5
  • Qualità Fotografica: 7,5
Dati tecnici
  • Sensore BSI CMOS con risoluzione 16,4 megapixel in formato da 1/2,3 pollici
  • Obiettivo Fujinon 5x con grandangolo equivalente a un 28-140mm
  • Scatti intervallati e filmati Time Lapse
  • Tecnologia Wi-Fi
  • Tenuta alle immersioni fino a 15 metri;
  • Resistente alla caduta fino a 1,75 metri;
  • A prova di gelo fino a -10°C
  • Resistente alla polvere
Punti forti
  • Ottima tenuta in acqua;
  • Qualità delle foto diurne soddisfacente;
  • Numerose impostazioni di scatto;
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo.
Punti deboli
  • Scarsa autonomia della batteria;
  • Qualità delle foto non ottimale in condizioni di luce scarsa;
  • Le riprese video consumano molta batteria.

Struttura
Trattandosi di una fotocamera subacquea, i primi fattori da prendere in considerazione in vista di un eventuale acquisto sono la struttura e la protezione. Da questo punto di vista, la Fujifilm FinePix XP90 è una buona fotocamera: è una compatta rugged resistente alle cadute fino ad un'altezza di 1,75 metri, impermeabile fino a 15 metri di profondità, a prova di gelo fino a -10°C e resistente alla polvere e alla sabbia. Il design rispecchia il modello della XP80, anche se con bordi leggermente più curati. La scocca è molto resistente, appositamente studiata per resistere agli urti. L'impugnatura texturizzata in gomma sulla parte anteriore e sul retro assicura una buona ergonomia. Il tasto di scatto è abbastanza grande ed è anch'esso texturizzato, in modo da poterlo trovare più facilmente. Il dispositivo ha un monitor LCD da 3 pollici (920 mila pixel) per un'esperienza di visualizzazione molto nitida e dettagliata. Essendo però un LCD TFT riflettente, con una luce molto forte non garantisce una buona visibilità. Per quanto riguarda i comandi, sono praticamente invariati rispetto al modello precedente. Si può notare che non vi è il pulsante "mode"; in realtà, sono disponibili ben 22 modalità di ripresa, ma è necessario accedervi tramite il pulsante Menu, presente sul pannello posteriore, che mostra le modalità di scatto come prima opzione. Il pulsante Wi-Fi si trova in basso nel pannello posteriore. Con i suoi 109x71x27 mm, la XP90 non è propriamente sottile, ma la sua taglia è ottimale quando si è nel bel mezzo di un'immersione, e il peso di 203 grammi ne fa una fotocamera compatta. Scopri anche la Panasonic Lumix DMC-FT5.

Prestazioni batteria e memoria 
L'accensione della Fujifilm FinePix XP90 è quasi immediata, anche se occorre attendere almeno due secondi prima di poter scattare una foto. Anche con una luminosità ottimale, l'autofocus non è propriamente istantaneo, ma è sufficientemente rapido. In condizione di scarsa luce, l'autofocus subisce un notevole rallentamento, e, di conseguenza, la macchina sbaglia la messa a fuoco, soprattutto di notte. Questa fotocamera non vanta prestazioni particolarmente veloci, specialmente se rapportata ad altri modelli sul mercato; tuttavia, quando la luce è buona, le performance sono soddisfacenti. In condizioni atmosferiche e di luce poco favorevoli, invece, la macchina arranca.
Una caratteristica che interessa particolarmente i fotografi più "compulsivi" è la durata della batteria. Sotto questo aspetto, la Fujifilm FinePix XP90 non brilla particolarmente, soprattutto se paragonata ad altre fotocamere; la durata della batteria ricaricabile al litio NP-45S è infatti stimata in 210 scatti (o 50 minuti per le riprese video) per carica, il che costituisce probabilmente il principale punto debole di questa fotocamera. A fronte di ciò, vanta però dei tempi di ricarica molto brevi (2 ore). Inoltre, trattandosi di una compatta, e non di una fotocamera professionale reflex, ci si può accontentare. 
Le dimensioni della memoria interna (96 MB) sono nella media per una fotocamera subacquea, ma non soddisfano le esigenze di un'intensa giornati di scatti. Si consiglia allora di montare una scheda di memoria SD aggiuntiva da inserire nell'apposito slot che può accogliere schede fino a 128 GB. 
Grazie ad un apposito meccanismo di doppia chiusura che impedisce l'apertura accidentale del vano batteria e della scheda di memoria, la XP90 garantisce un'elevata protezione. Leggi anche le recensioni degli utenti su Canon Powershot D30.

Funzionalità 
Dal punto di vista delle funzionalità, la Fujifilm FinePix XP90 è una fotocamera molto versatile che offre un'ampia gamma di opzioni e di impostazioni di scatto.
La fotocamera permette di registrare video in Full HD (1920x1080) e di zoomare durante le riprese; l'apposito microfono integrato consente di registrare l'audio. La velocità di scatto raggiunge i 10 fotogrammi al secondo a piena risoluzione e i 60 fps a risoluzione ridotta.
La modalità di default Riconoscimento di Scena è accompagnata da una modalità di scatto automatico; manualmente si possono scegliere varie scene, come la modalità HDR, che aggiunge gamma dinamica alle fotografie, Action Camera, con cui si attiva la funzione grandangolare, Subacqueo, per le immersioni, Macro, per gli scatti ravvicinati, e molte altre. Sono disponibili ben 11 filtri avanzati che consentono di applicare alle foto e ai video particolari effetti artistici. Il filtro Miniatura permette, ad esempio, di conferire all'immagine un aspetto miniaturizzato, mentre Soft Focus rende lo scatto sfumato e Vignetta conferisce all'immagine un aspetto stile fumetto. Non può mancare la modalità di scatto continuo, con un timer che permette di intervallare le immagini in tempi prestabiliti, e la funzione Time Lapse Video, che consente di convertire le sequenze di immagini in filmati.
Un'altra interessante funzione della XP90 è il Wi-Fi incorporato. Scaricando l'applicazione Fuji Camera Remote, disponibile sia per iOS che per Android, è possibile controllare la fotocamera da remoto, trasferire le foto su smartphone e tablet e geotaggare gli scatti. Il sistema permette di scaricare una foto in piena risoluzione in circa 5 secondi e vanta una decente quantità di opzioni di controllo remoto. È possibile zoomare a due velocità con (quasi) nessun ritardo di segnale, oltre a controllare in remoto le opzioni di self-timer e flash. Le uniche pecche sono la mancanza di un ricevitore GPS integrato e di altri sensori, come un altimetro o un profondimetro. Scopri anche le opinioni degli utenti su Canon Powershot SX720 HS.

Qualità fotografica
Una volta verificate le capacità subacquee della Fujifilm FinePix XP90, è doveroso accertarsi della qualità fotografica della stessa. In quest'ottica, la fotocamera in questione merita una buona valutazione, ma con qualche riserva. La macchina offre un sensore BSI CMOS in formato da 1/2,3 pollici con risoluzione 16,4 megapixel e uno zoom ottico 5x che fornisce una lunghezza focale grandangolare che equivale, sul 35mm, a un 28-140mm. Grazie a queste caratteristiche, la XP90 può fare riprese video a 1080p fino a 60fps e slow motion da 480 fps. Se il sensore non riesce ad impressionare, lo zoom da 5x fa bene il suo lavoro ed è piuttosto versatile, permettendo di ottenere dei primi piani ad una certa distanza. Ad esso si aggiunge uno zoom digitale 2x che, in combinazione con quello ottico, raggiunge fino a 10x. La fotocamera è dotata di uno stabilizzatore meccanico integrato al suo interno che consente di ottenere scatti e riprese video senza tremolii; il meccanismo avviene per mezzo di microspostamenti del sensore che compensano le vibrazioni. La XP90 è pensata per fare ottime foto in condizioni ottimali di luce ma, non appena la luce si abbassa, la resa è piuttosto deludente. Anche se, a colpo d'occhio, gli scatti possono sembrare accettabili, ad un esame più accurato il mediocre range dinamico si manifesta con dettagli ombrosi.
Tutto ciò è confermato anche dall'apertura massima alquanto piccola (solo f/3.9) e dalla velocità dell'otturatore che, in modalità automatica, non scende sotto 1/4s. Anche le prestazioni ad alti ISO sono piuttosto deludenti: a ISO 800 la grana visibile rende i dettagli scadenti; a ISO 1600 gli scatti sono decenti, purché non si ingrandiscano al di sopra del 50%, pena la perdita dei dettagli; a ISO 3200 le immagini sono per lo più adatte per stampe 6x4 e, infine, la sensibilità ISO 6400 è praticamente inutile. Leggi anche le opinioni sulla fotocamera Canon Ixus 285 HS.

Giudizio Finale
La Fujifilm FinePix XP90 è una fotocamera rugged, robusta ma dalle dimensioni contenute e contraddistinta da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Questa macchina è pensata per essere utilizzata nelle situazioni più estreme e per resistere a polvere, basse temperature, apnea e agenti atmosferici. Sebbene la qualità fotografica non sia del tutto eccezionale e frutto di compromessi, la XP90 supera indenne condizioni in cui altre fotocamere si guasterebbero. Rispetto al modello precedente presenta delle migliorie, come il display da 3 pollici con risoluzione da 920.000 punti che garantisce un più alto livello di dettaglio. L'obiettivo consente di raggiungere lunghezze focali di 28 mm, con uno zoom ottico da 5x abbastanza versatile che permette di avere dei primi piani anche a distanze piuttosto elevate. La raffica di scatti raggiunge una velocità di 10 fotogrammi al secondo a piena risoluzione e la funzione Time Lapse Video consente di convertire automaticamente le sequenze di immagini in filmati. Completa la lista di funzionalità l'apprezzata connettività Wi-Fi che permette di controllare la fotocamera da remoto.
La Fujifilm FinePix XP90 è ideale per chi cerca una fotocamera subacquea robusta con un prezzo contenuto, senza però troppe pretese per la qualità delle immagini.