Opinione su Gilles Villeneuve: Impetuoso

Impetuoso

12/02/2016

Vantaggi

icona, spericolato

Svantaggi

morto in un grave incidente


Gilles Villeneuve non ha mai vinto un Mondiale eppure, tra gli appassionati di Formula 1, è uno dei piloti più amati di sempre.
Era un vero fenomeno, non aveva paura di nulla e, in pista, era coraggioso nel tentare sorpassi azzardati e pericolosi.
Mori' nel 1982, aveva appena 32 anni e la sua morte fu un colpo durissimo per Enzo Ferrari, il patron della Rossa, che lo amava moltissimo come pilota.
In carriera ha vinto 6 Gran Premi arrivando secondo nel Mondiale ma, sicuramente, se la sorte non gli avesse girato le spalle sarebbe diventato iridato.
Ci riusci', nel 1997, suo figlio Jacques che, ad oggi, è l'unico canadese ad aver vinto il titolo di Campione del Mondo di Formula 1 con la gloriosa Williams.
Gilles Villeneuve a oltre trent'anni dalla morte è ancora oggi ricordato come un pilota sublime e, nella cultura di massa, è diventato un'icona di questo sport pur avendo disputato, appena, 68 Gran Premi.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

briciola

  • pericolosità
  • difficoltà
  • sforzo fisico
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su Gilles Villeneuve

  • fb-edoardoderosa
    opinione inserita da Edoardo de Rosa il 11/02/2016
    In quel 1982 ricco di avvenimenti, luminosi e oscuri, un posto lo merita certamente la tragica dipartita di Gilles Villeneuve, avvenuta l'8 maggio durante le prove del Gran Premio del Belgio. Lo speri...
    Continua a leggere >
    Pilota aggressivo e generoso. Amatissimo dal pubblico.
    Superava spesso il limite....