• 1 persona su 3 lo consiglia
  • 1 persona su 3 non lo consiglia
  • 1 persona su 3 indecisa se consigliarlo o no
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • divertimento
  • spessore
  • per tutti
  • per bambini
3 Opinioni per Il paziente inglese
Ordina per
  • jimorris
    Oscar per... la noia!
    opinione inserita da jimorris il 03/10/2018
    C'era un periodo in cui si realizzavano filmm drammatici e "pesanti" appositametne strutturati per mietere premi su premi. Questi stessi poi incassavano spesso bene anche al botteghino facendolo riempire da persone che si fingevano compiaciute dal film per darsi un tono. A me non è piaciuto all'uscita al cinema, quando ero ancora un ragazzo, e non lo apprezzo nemmeno oggi perchè è un gran mattone hollywdiano che non riuscirebbe a tener sveglio nessuno. Il problema non è la storia che avrebbe un potenziale interessante nè il cast che è in parte, ma è proprio la sceneggiatura e la regia che dilungano eccessivamente ogni momento drammatico annoiando lo spettatore più stoico e facendo perdere forza alla storia. Il regista s'impegna in tutti i modi a fare il pretensioso estenuando ogni attimo e ogni dolore del povero Fiennes sfiancadomi e lasciandomi un ricordo pessimo di questo film. Ogni volta che passa in tv lo salto a piè pari. Eppure in quegli anni erano film di questo tipo a vincere premi oscar.
    storia e cast
    storia diluita ed estenuante che annoia
  • fb-10206237824699646
    opinione inserita da Francesca FiFi Bruno il 22/02/2018
    Il Paziente Inglese è un film davvero pluripremiato e credo di essere d'accordo su questo, anche se, avendo letto il romanzo di Ondaatije, ho notato che le differenze sono molteplici e il film non rispecchia fedelmente il libro. La trama è complessa, complicata al primo impatti da comprendere e in u...
    Continua a leggere l'opinione »
    80%
    trama originale, ottimo cast, bell'ambientazione
    non corrisponde al libro da cui è tratto, a lungo andare è un pò pesante , scene un pò impressionanti
  • monichina76
    opinione inserita da monichina76 il 05/02/2018
    Questo film ha vinto 9 oscar, ma ne doveva vincere almeno uno ancora, quello a Ralf Fiennes come migliore attore. Anche Kristin Scott Thomas meritava un premio. La storia si sviluppa in due tempi: il prima e il dopo. È ambientato nella seconda guerra mondiale ed inizia con l'arrivo in Italia di un f...
    Continua a leggere l'opinione »
    Bellissimo
    Nessuno