• 1 persona su 2 lo consiglia
  • 1 persona su 2 non lo consiglia
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
2 Opinioni per Paradise PD
Ordina per
  • frankjaegar89
    Quando si esagera troppo
    opinione inserita da frankjaegar89 il 16/11/2018
    Ho detestato Brickberry, una serie TV animata per adulti che vidi su FOX Animation, ma non si giudica mai un libro dalla copertina, e nonostante sapessi che Police Paradise ,degli stessi autori, sarebbe stato su quella linea ho voluto dargli un occhio, terribile è dir poco. Capisco che alle nuove generazioni, il black humour, la volgarità, la blasfemia e l'esagerazione faccia ridere, ma qui è troppo esagerato, le battute sono cosi banali ed esagerate in tutto che davvero trovarle divertenti ce ne vuole. Gli episodi cosi come i personaggi stereotipati sono piatti e poco ispirati e purtroppo non sono riusciuto a vederlo tutto talmente che non mi è piaciuto e quindi non so se alla fine la trama ingrana o ogni episodio autoconclusivo alla fine porterà a qualcosa, fatto sta che come Brickberry anche questo cartone animato è pessimo e lo reputo uno dei peggiori prodotti Netflix. Ripeto non sono contrario a questo tipo di comicità, ma l'abuso non l'ho mai sopportato.
    Non ne ho trovati
    Decisamente banale e poco divertente nella sua esagerazione
  • xroswars
    Paradise Police
    opinione inserita da xroswars il 13/09/2018
    Sulla scia di Bojack Horseman e Rick and Morty, Netflix sta facendo uscire molte serie animate, ed una pubblicata recentemente dalla piattaforma americana è Paradise Pd, dai creatori di Brickleberry. La serie è ambientata in una stazione della polizia molto particolare, dove un bel giorno entra al suo interno il figlio del capo, pronto a diventare un poliziotto in tutto e per tutto. La serie per un buon 2/3 non ha nessuna trama, tantomeno un filo conduttore tra i vari episodi: gli ultimi tre però fanno accendere qualcosa che migliorano drasticamente la serie, con un finale davvero particolare che fa ben sperare sia su un rinnovo della serie sia su una buona idea di questa seconda stagione. I personaggi non sono particolarmente ricchi di spessore: sono molto stereotipati e personalmente li trovo perfetti per una serie simile che si lascia all'autocritica. Non per tutti a causa del linguaggio e di scene forti.
    Geniale
    Primi episodi molto meh