• 5 persone su 6 lo consigliano
  • 1 persona su 6 indecisa se consigliarlo o no
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • divertimento
  • spessore
  • per tutti
  • per bambini
6 Opinioni per Rapunzel
Ordina per
  • michela73
    una fiaba rivisitata in chiave moderna
    opinione inserita da michela73 il 24/04/2019
    Quando vado a casa della mia piu’ cara amica, sua figlia vuole che guardi con lei i film animati, ammetto che lo faccio con piacere perché così torno un po’ bambina anche io. L’ultima volta abbiamo guardato assieme il bellissimo film Disney “Rapunzel e l'intreccio della torre” che è la versione “moderna” della classica dei fratelli Grimm. L’esuberante Rapunzel è una ragazza piu’ che adolescente che non ha mai visto il mondo perché vive rinchiusa in una torre senza contatti col mondo esterno.. l’unica persona che vede è quella che lei crede essere sua madre (ma che in realtà è una persona cattiva che l’ha rapita da bambina sottraendola ai suoi veri genitori, il re e la regina del vicino regno per i poteri che ha Rapunzel). Rapunzel possiede dei lunghissimi capelli magici che hanno il potere di far restare giovani e rimarginare le ferite ma non possono essere tagliati sennò perdono potere…. Rapunzel è attratta dal mondo esterno perché vede, lo stesso giorno ogni anno (lei non sa che è il suo compleanno) delle luci in cielo e vorrebbe saper cosa sono.. Un bel giorno il ladro “buono” Flynn Ryder si intrufola nella torre e lei lo costringe a portarla fuori dalla torre… Il resto non ve lo racconto per non farvi perdere il finale (ovviamente lieto!)… Imperdibile il personaggio del cavallo “della guardia”… Davvero da vedere ..e non solo per bambini…
    bello
    nulla
  • bimbabisti
    che capelli lunghi
    opinione inserita da bimbabisti il 13/04/2019
    Sapete che io adoro anche i film d'animazione? Sì, adoro sia i vecchissimi che i recenti. Qui si racconta la fiaba della principessa Rapunzel basata sui racconti dei Fratelli Grimm, in italiano noi l'abbiamo sempre chiamata Raperonzolo. Questo film è adatto sia per piccini che grandi, il divertimento è assicurato per una serata da trascorrere in famiglia. Ci sono molti effetti sorpresa, quindi il film non è assolutamente prevedibile, tranne se ve lo vedete 1000 volte. Questo film è uscito nel 2010 ma il titolo originale è Tangled che tradotto significa ingarbugliato quindi sinonimo di intreccio infatti in Italia il titolo è Rapunzel - L'intreccio della Torre, diretto da Nathan Greno e Byron Howard e firmato Disney. Madre Gothel è sempre ossessionata dell'eterna giovinezza e per mantenere il suo aspetto giovane, custodisce gelosamente un fiore magico. Ma questo fiore magico è stato scoperto dai soldati del regno per poter guarire la regina durante il parto e da qui nacque Rapunzel dai capelli magici.
    tutti
    nessuno
  • millifly
    Le nuove principesse
    opinione inserita da millifly il 15/01/2019
    Uscito nel 2010 Rapunzel è stato il cinquantesimo classico della Disney ma anche uno dei primo film a portare sul grande schermo un nuovo tipo di principessa, ribelle, decisa e soprattutto artefice da sola del proprio destino. Rapunzel è una fanciulla che ha sempre vissuto in una torre. Complice del suo sfortunato destino il fatto che la madre per essere salvata avesse preso con sé un fiore magico appartenuto a Gothel, una strega che scoperti poi i poteri di ringiovanimento della piccola, l’aveva poi rapita e messa in una torre per farle crescere i suoi capelli magici. Dall’altra parte c’è Flynn, messo da parte lo stereotipo del principe azzurro il ragazzo è un ladruncolo che vuole appropriarsi di qualcosa di prezioso. I due naturalmente dopo l’incontro scontro intraprenderanno insieme un’avventura fantastica che li porterà tra magia e reami all’epilogo simpatico ma anche originale. Film molto carino, la protagonista è molto ben caratterizzata, le sue scelte anche quella finale, estreme e soprattutto molto moderne. Da vedere,
    nuova principessa Disney
    nessuno
  • exelidin
    opinione inserita da exelidin il 14/01/2019
    Rapunzel è un film d'animazione della Disney del 2010, basato sulla famosa storia di Raperonzolo un bel po' adattata e rimaneggiata: in un regno indefinito, dopo che la regina madre ha assunto un fiore magico nato da una goccia di sole caduta sulla terra, nasce una principessa con capelli dai poteri...
    Continua a leggere l'opinione »
    Grafica, umorismo, dinamiche, vari personaggi
    Protagonista scontata, trama pure
  • jimorris
    opinione inserita da jimorris il 04/01/2019
    Mi era sfuggita questa nuova principessa Disney alla sua uscita, ma sono stato presto richiamato all'ordine dalla mia piccola figlia che mi ha obbligato a recuperarla per vedercela insieme. Devo ammettere di averlo guardato un pò indignato dello scempio fatto della versione originale, così solo nell...
    Continua a leggere l'opinione »
    personaggio di spessore, dialoghi, storia, colori, animazione
    perde il senso della storia originale
  • monichina76
    Simpatica principessa
    opinione inserita da monichina76 il 23/12/2018
    Rapunzel e l'intreccio della torre è un film Disney in cui la protagonista è una principessa delle storie classiche dei fratelli Grimm, in questa versione però è un po' più attiva ed è molto simpatica. Nel film Rapunzel non sa di essere una principessa, vive in una torre isolata da tutti e convinta che fuori il mondo sia troppo pericoloso. A convincerla di questo è sua madre Gothel, suo unico contatto con il mondo esterno, che le dice che tutti vorrebbero i suoi capelli magici e sarebbero disposti e farle del male. La ragazza ha dei capelli magici con il potere di guarire le ferite e dare l'eterna giovinezza, che però non può tagliare in quanto una volta tagliati perdono potere. Lei vorrebbe uscire e vedere le luci fluttuanti che ogni notte del suo compleanno vede da lontano e l'occasione si presenta quando un giovane ladro Flynn Ryder si intrufola nella torre e lei gli ruba il bottino. Il film è molto carino e con scene ironiche. Il tema affrontato è quello del coraggio nello scoprire il mondo e andare oltre alle paure/preoccupazioni dei genitori. C'è anche il conflitto madre/figlia con una finta madre che in realtà vuole il male della ragazza, che ricorda tante madri vere. Lo consiglio, penso che vada bene non solo per le femmine il personaggio maschile ha molto spazio e quasi tutti i personaggi sono maschi. Penso che sia piacevole da guardare anche degli adulti. Il finale è scontato ma lo sviluppo della storia ha elementi interessanti.
    Bella storia, personaggio simpatico
    Nessuno