• 1 persona su 1 indecisa se consigliarlo o no
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • grafica
  • gameplay
  • multiplayer
  • longevità
1 Opinioni per Street Fighter The Movie - The Arcade Game
Ordina per
  • frankjaegar89
    Battaglia per salvare il mondo
    opinione inserita da frankjaegar89 il 16/05/2018
    utti abbiamo visto almeno una volta il film "Street Fighter - Sfida finale" con protagonista Jean Claude Van Damme nel ruolo di Guile nella sua lotta contro il dittatore M. Bison interpretato dal compianto Raul Julia, ma non tutti sanno che il film ebbe due videogame. Il primo esclusivo per i cabinati, il secondo uscito l'anno seguente per le maggiori console casalinghe dell'epoca entrambi con lo stesso titolo. I giochi, a prima occhiata, possono sembrare identici, ma analizzandoli i punti in comune sono davvero pochi, infatti è vero entrambi utilizzano gli stessi personaggi digitalizzati ma tutto il resto è molto diverso. Iniziando dal roster, quello della versione arcade è composto da 14 lottatori contro i 15 della versione casalinga e non solo anche alcuni personaggi sono assenti, infatti nella versione arcade mancano Dee Jay e Blanka due personaggi molto importanti per il film, mentre ha come personaggio esclusivo Blade, un soldato qualsiasi delle truppe di Bison, Akuma (assente nel film) è presente in entrambi i giochi, ma qui selezionabile immediatamente senza l'ausilio di codici. Anche gli stage sono diversi, in questa versione oltre a essere in un numero inferiore, non sono neanche personali cambiando ogni volta livello per ogni battaglia, bisogna dire però che la qualità media dei livelli è molto elevata, purtroppo le musiche che accompagnano gli stage sono anonime. La digitalizzazione dei personaggi come già detto e la stessa della versione casalinga e sinceramente mi piace pochissimo, più che lottare con i personaggi del film sembra lottare con dei pupazzetti, e purtroppo sia le mosse standard che quelle speciali risultano essere molto ridicole e perdono ogni confronto con il rivale diretto Mortal Kombat. Altro punto dolente è l'eccessiva difficoltà, mai visto un gioco di lotta cosi punitivo già dal primo livello, dove di solito serve per studiare il proprio personaggio, arrivando a vedere la schermata del continua già dopo pochissimi secondi di gioco e se contiamo pure che a tutti i cabinati del gioco a cui ho giocato chiedevano ben 2 monete per giocare, se non eri un esperto anche solo per superare i primi livelli poteva essere non proprio economico. In definitiva la versione arcade del film di Street Fighter nonostante le buone recensioni sulle riviste, e con l'avvento di internet dei siti, del settore hanno promosso il gioco chi a pieni voti chi con delle riserve, io non riesco a essere cosi buono, il gioco ha troppi difetti e ne esce massacrato non solo contro l'originale "Street Fighter II" ma anche contro il fratello minore per console, dove nonostante sia qualitativamente più debole riesce a dare molte più soddisfazioni dal livello di sfida più calibrato fino alle musiche tra le migliori della saga. Personalmente io consiglio di recuperare il videogioco per console per i motivi già citati, ma una partita al titolo forse dovreste farla, perché anche se ho bocciato il titolo, si tratta sempre di Street Fighter e nonostante per me sia uno dei peggiori titoli del brand, non è assolutamente il peggiore in assoluto
    Stage ben disegnati
    Difficoltà eccessiva