• 2 persone su 2 lo consigliano
Scrivi la tua opinione
  • trama
  • ambientazione
  • personaggi
  • sviluppo
  • adatto a tutti
2 Opinioni per Tutti in piedi!
Ordina per
  • millifly
    Un amore su due ruote
    opinione inserita da millifly il 03/01/2019
    Quando ho visto il trailer di questo film mi ha subito conquistato e complice il fatto che si trattasse di una commedia francese insolita per certi temi trattati, sempre con il solito stile brillante e autoironico ho deciso di vederlo. Il film è uscito alla fine dello scorso anno ed ha avuto un discreto successo. Jocelyn è un uomo do mezza età di successo e con una bella schiera di conquiste alle spalle. Per una serie di circostanze finge, per conquistare l’ennesima fiamma di stare su una sedia a rotelle fino all’arrivo nella sua vita di Florence. La donna è completamente fuori dalla sua portata, soprattutto per il suo stile e il modo di fare, peccato che però sia realmente disabile e abbia una sedia a rotelle. L’uomo se ne innamora e continua fingere anche lui pur di conquistarla. Tra gag, situazioni tragicomiche molta spettacolarizzazione l’amore è dietro l’angolo e alla fine si arriverà ad un compromesso e ad un insegnamento finale e generale per tutti. Film a tratti leggero e a tratti riflessivo, soprattutto ul concetto di disabilità. Lo consiglio se amate lo stile francese delle commedie romantiche.
    commedia francese
    nessuno se piace il genere
  • xroswars
    Tutti in piedi
    opinione inserita da xroswars il 28/09/2018
    Tutti in piedi! è una commedia francese tutta da ridere, con protagonista un vero e proprio latin lover dei giorni nostri, che si inventa di tutto per portarsi a letto le ragazze che incontra: per lui infatti non conta se una è mora o bionda, bianca o di colore, lui ci prova con praticamente con tutte le donne che gli capitano sotto tiro. In pratica una fotocopia in tutto e per tutto di Barney Stinson. Ma cosa succede quando un uomo si innamora realmente di una donna? Mentre cerca di conquistare la sorella del suo futuro "amore" fingendosi disabile, questa gli organizza un incontro con la sorella realmente disabile, che si presenta come una donna acculturata e scaltra, che purtroppo però il suo avere un problema e non poter camminare le ha letteralmente rovinato la vita amorosa. Il film è semplice, fresco e gentile, con un protagonista forse visto in molte comedy americane, ma che in qualche modo si trova in una situazione atipica. Sicuramente promosso, non il migliore della stagione ma sicuramente si lascia guardare.
    Divertente e irriverente
    Nessuno