Opinione su TaoTronics Pulse X TT-SK10: Per ora, me lo tengo stretto...

Per ora, me lo tengo stretto...

18/04/2018

Vantaggi

Suono equilibrato e soddisfacente; potente più della media per il prezzo (25-35 Euro)

Svantaggi

Assenza di certe "finezze" trovabili in quelli più costosi; La resa degli alti potrebbe esser migliore


Lo chiamavo "bestione", un pò per tutti i sensi. Per il volume audio notevole maggiore di anche speaker notevolmente più costosi, assieme alla pienezza del palcoscenico sonoro (essendo i 2 canali un pò più distanziati rispetto alla maggiorparte degli speaker bluetooth in commercio), e l'equilibrio sonoro...

Da quel che si dice, il suo più diretto "concorrente" è L'Aukey Eclipse, che ha un simile timbro sonoro equilibrato, e il prezzo simile... Ma personalmente non ho potuto farne un diretto confronto dal vivo...

Per il resto che dire, per ora me lo sto tenendo stretto, dopo tanti comparazioni, seppur lo consideri uno speaker "da combattimento"...
Continuo infatti a seguire le uscite e i confronti audio (molte grazie a certi canali Youtube che trattano l'argomento) degli speaker, in attesa di qualcosa di maggior qualità per condividere soprattutto per gli altri la musica...

La batteria è decente, avendo poi 14 watt di potenza con un notevole volume audio, non pretendo di più per il prezzo (per dire, il Taotronics Boom X con 20 watt ha un volume più basso, e la batteria dura pressoché lo stesso se non meno...)

Il tipo di suono a me è piaciuto. Ricordo che come scelta quella volta lo confrontavo con il famoso Anker Soundcore. Ebbene, parlando solo di suono, l'Anker presentava più alti. Tutto il resto era per me superiore questo Pulse X, che costava addirittura un paio di Euro in meno (nell'autunno 2016).
Dato che il Soundcore era più piccolo, al confronto mi sembrava un cassa quasi "mono", oltre ai bassi pressoché assenti...

Oggi, che mi considero più esperto rispetto ad allora, con degli studi personali in risposta di frequenza, cuffie premium eccetera, potrei stimare il suono del Pulse X come un suono incentrato sui medi. È quasi flat, ma ha comunque un assenza dei bassi più inferiori e gli alti (nella convenzionale linea "flat" nella risposta di frequenza), che lo rendono comunque per me piuttosto equilibrato.
È chiaro che tra i due avevo scelto di tenere questo Pulse X, come dicevo sopra.

La resa sonora, come sempre vorrei ricordare, è dipendente dalla sorgente audio con cui lo si utilizza.

Ho voluto per questa volta dilungarmi in questa opinione, perchè è lo speaker che tutt'ora possiedo e uso, perciò mi piace parlarne...

Di difetti ne ha, ma nessun prodotto ne è esente. Esempio, ascoltando con il cavo mentre se si carica la cassa con l'usb del computer, si sente un disturbo sonoro (ci si adatta aumentando al massimo il volume del pc, e diminuendo al minimo quello della cassa).
Oppure il fatto che ad ogni accensione il volume è al massimo. Sono dettagli, infatti.
So comunque che ora ci sono concorrenti nella stessa fascia di prezzo, come l'Honstek K9 e il DOSS SoundBox Color che hanno un suono più curato, ma un volume massimo e una resa dei bassi minore...
Per ora mi tengo stretto questo Pulse X e lo consiglio, dopo circa 1 anno e mezzo mi funziona ancora.

Questa opinione rappresenta il parere personale di un membro di Opinioni.it e non di Opinioni.it.

locusta91

  • Rapporto Qualità/Prezzo
  • Qualità Audio
  • Materiali
  • Comfort
  • Praticità
Valuta questa opinione

Ti sembra utile quest'opinione?

Scrivi un commento

Questa funzione è disponibile solo per gli utenti che hanno effettuato il login

Altre opinioni degli utenti su TaoTronics Pulse X TT-SK10

  • brizzio07
    opinione inserita da brizzio07 il 05/05/2018
    difficile giudicare severamente dal punto di vista tecnico un prodotto con un prezzo d'attacco così aggressivo sul mercato, però volendo essere pignoli e cercando di non considerare il prezzo come fat...
    Continua a leggere >
    potenza, facilità d'uso
    qualità a massimo volume